horner2.jpg Anton Horner ha fondato uno stile tipicamente americano di suonare il corno, e il suo impatto è ancora con noi oggi. È accreditato di aver introdotto il doppio corno negli Stati Uniti e di aver introdotto l'uso di un primo corno assistente. Si dice che abbia detto: "Dio ha creato alcune persone suonatori di corno; altri non sono così fortunati".

Horner è nato in Austria nel 1877; nel 1885 emigrò con la sua famiglia negli Stati Uniti e si stabilì a Filadelfia. Suo padre era un violinista e Horner studiò violino con lui dagli 8 ai 13 anni. Dopo la morte del padre nel 1890, la famiglia tornò in Austria. Nel 1891 entrò al Conservatorio di Lipsia come studente di violino. Su insistenza del suo prozio, Josef Semmler, cornista e insegnante di musica, prese il corno come secondo strumento, studiando con Friedrich Gumpert. Dopo un anno, fece del corno il suo strumento principale.

Horner tornò a Filadelfia dopo la laurea nel 1894 e lavorò al Walnut Street Theatre e vari altri lavori. Nel 1899 Victor Herbert lo nominò primo corno della Pittsburgh Orchestra. Nella stagione estiva del 1900 suonò in una tournée europea con Pittsburgh e nel 1901 come primo corno della Sousa Band. Nel 1901 fu raggiunto da suo fratello Joseph (1882-1944), che aveva suonato la stagione precedente come secondo corno originale della nuova Philadelphia Orchestra.

Horner fece un'audizione per la Philadelphia Orchestra nel 1902 e fu nominato primo corno da Fritz Scheel. Fu nuovamente raggiunto da suo fratello, che rimase secondo corno fino al suo ritiro nel 1938. Horner si esibì come solista con l'orchestra un certo numero di volte; la sua ultima apparizione da solista fu nel 1928 nella Mozart Sinfonia Concertante. Durante i suoi anni con la Philadelphia Orchestra, ha anche suonato con numerosi altri gruppi da camera e orchestre, tra cui il Bethlehem Bach Festival e la prima serie di concerti della Baltimore Symphony. Horner divise il primo corno durante la stagione 1929-30, e la stagione successiva si trasferì al terzo corno, dove rimase fino al suo ritiro nel 1946.

Horner ha insegnato al Curtis Institute of Music dalla sua fondazione nel 1924 fino al 1942 e i suoi studenti (James Chambers, Marc Fischer, Mason Jones, Arthur e Harry Berv e molti altri) si sono esibiti in orchestre di tutto il mondo. Nei primi anni, la facoltà suonava le parti principali nell'orchestra della scuola, così gli studenti ascoltavano e osservavano i loro insegnanti. Horner ha fatto alzare i suoi studenti durante le lezioni per aiutare la respirazione. Cantava piuttosto che suonare per dimostrare, risparmiando la sua imboccatura per i concerti serali.

Mentre era ancora alla Pittsburgh Symphony, Horner vide una pubblicità per il doppio corno Kruspe e ne ordinò uno, iniziando una lunga collaborazione con Kruspe. Questo primo strumento è stato il Doppio modello Gumpert (progettato da Edmund Gumpert, nipote di Friedrich). A partire dal 1902, Horner fece costruire le trombe secondo le sue specifiche (il modello Horner), che importò e vendette fino alla seconda guerra mondiale. Questo design è stato copiato da molti altri produttori, il più notevole è il Conn 8D.

La principale pubblicazione di Horner (ancora disponibile oggi) è Studi primari per il corno francese.

Horner era un membro originale dell'IHS ed è stato eletto membro onorario nel 1971. Un tributo appare nel numero di maggio 1972 di The Horn Call e una reminiscenza di uno dei suoi studenti nel numero di aprile 1990.

foto per gentile concessione di The Philadelphia Orchestra Association Archives e John Collins

Questo sito Web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente, incluso lo stato di accesso. Utilizzando il sito accetti l'utilizzo dei cookie.
Ok