valkenier

Valkenier è riconosciuto come uno dei "padri fondatori" del suono del corno negli Stati Uniti. Veniva dalla tradizione europea (ceca e tedesca), e la sua permanenza a Boston ha influenzato i giocatori e i suoi numerosi studenti.

Valkenier è nato nel 1887 a Rotterdam, nei Paesi Bassi. Ha preso lezioni di pianoforte da bambino e ha iniziato a suonare il corno con un clarinettista militare, che, quando Valkenier aveva 14 anni, lo mandò da Edward Preus. Preus era un suonatore di corno naturale della Boemia (Cecoslovacchia) che aveva suonato il primo corno in una compagnia d'opera tedesca a Rotterdam e si era stabilito lì. Era un sovrintendente severo, parsimonioso di lodi, che insegnava la tradizione cantabile ceca.

Dopo due anni di studio con Preus, Valkenier ha iniziato a suonare in un'orchestra teatrale di vaudeville. In estate, ha suonato in una banda sinfonica della Guardia Civil con Preus che suonava il primo corno, una continuazione della sua educazione. Il suo primo importante lavoro professionale è stato il terzo corno in un'orchestra sinfonica a Gronignen (Paesi Bassi), poi un anno come primo corno ad Haarlem. Desiderando una vita migliore di quella che avrebbe potuto ottenere nei Paesi Bassi, ha trovato lavoro come primo corno al Collegium Musicum di Winterthur, in Svizzera. Dopo un anno, vide una pubblicità per il primo corno a Breslavia (Slesia, poi parte della Polonia), una città più grande, dove vinse il lavoro e ottenne un'ottima preparazione nell'opera.

Valkenier fece domanda per un impegno estivo a Bad Kissingen, in Germania, dove suonò la Konzertverein Orchestra di Vienna. Dopo aver eseguito l'Aria dalla Messa in si minore di Bach, a Valkenier fu offerta la posizione permanente di primo corno; l'orchestra acquistò il resto del suo contratto a Breslavia. A Vienna, Valkenier suonò molto Mahler (Mahler era morto l'anno prima) e musica da camera. La prima guerra mondiale provocò il caos con le orchestre di Vienna, così nel 1914 Valkenier trovò una posizione come primo corno con l'Opera di Stato di Berlino, dove rimase nove anni e suonò sotto Furtwangler e Richard Strauss, tra gli altri.

Nel 1923, Valkenier, un pacifista e ancora cittadino olandese, iniziò a vedere che le condizioni in Germania stavano per "andare male" in risposta al Trattato di Versailles che pose fine alla prima guerra mondiale. Era amico del violoncellista Pablo Casals e prese in considerazione l'idea di stabilirsi a Barcellona, ​​ma alla fine decise di provare l'America. Valkenier parlò con direttori d'orchestra a New York e Chicago, ma entrambi avevano un periodo di attesa sindacale di sei mesi, così andò a Boston (un'orchestra non sindacale fino al 1942) come primo corno della seconda sezione dei fiati.

Valkenier fu membro della Boston Symphony Orchestra dal 1923 al 1950. Il suo primo anno fu sotto Pierre Monteux, poi Koussevitsky subentrò per 25 anni. Intorno al 1950, Valkenier iniziò ad avere problemi ai denti e così decise di smettere di giocare. Non gli era piaciuto giocare sotto Koussevitsky, quindi rimase abbastanza a lungo da giocare una stagione sotto Charles Munch.

Mentre era a Boston, Valkenier si dilettava nell'esecuzione di musica da camera, sia in impegni professionali che in sessioni informali di raccolta con i suoi colleghi della BSO o con artisti in visita come Arthur Schnabel, Arnold Schoenberg e Paul Hindemith. Ha anche suonato parti di viola e violoncello sul suo corno.

Valkenier ha insegnato a molti studenti al Conservatorio del New England durante il suo mandato alla BSO e ad altri a Cape Cod durante il suo ritiro. Aveva standard elevati e insisteva affinché tutto venisse suonato correttamente, ma era anche gentile e incoraggiante, ed era un consigliere e un confidente per i suoi studenti, interessandosi paternamente a loro.

Valkenier ha iniziato a suonare un corno a mano, poi un corno singolo Slot. Il suo primo doppio corno era un Kruspe e il secondo uno Schmidt. Successivamente ha usato un corno singolo in si bemolle Kruspe per le opere e un corno singolo in fa alto Schmidt per le cantate di Bach alte.

Valkenier è stato eletto membro onorario nel 1971. Un suo profilo appare nel numero di ottobre 1983 di The Horn Call, un memoriam nel numero di ottobre 1986 e una trascrizione di un'intervista nel numero di febbraio 1994. Altre foto delle sezioni della Boston Symphony Orchestra compaiono nel numero di aprile 1988.

Questo sito Web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente, incluso lo stato di accesso. Utilizzando il sito accetti l'utilizzo dei cookie.
Ok