hoss.jpgWendell Hoss, illustre cornista e insegnante venerato, è forse più spesso associato alla fondazione del Los Angeles Horn Club e dell'International Horn Society. È stato il primo presidente della LAHC ed è stato il primo vicepresidente dell'IHS. È conosciuto in tutto il mondo del corno per la sua trascrizione delle Suites per violoncello di Bach, da molti anni le trascrizione per avere, e ancora molto influente. Rispettato e ammirato anche come un vero gentiluomo, Hoss è stato salutato come "il decano dei suonatori di corno americani".

Hoss ha avuto una carriera ad ampio raggio prima di stabilirsi a Los Angeles. Già nel 1916 aveva suonato un corno in più con la Chicago Symphony nella loro prima esecuzione della Strauss Alpine Symphony. Fu il corno principale della Cleveland Orchestra (1921-22). Tornò a Chicago (1922-23) come corno principale, ma presto se ne andò, non volendo partecipare all'umiliazione del suo maestro L. de la Mare, che fu licenziato nello stesso periodo. Fu primo corno della Rochester Philharmonic dal 1924 al 1930, diventando allo stesso tempo il primo professore di corno alla Eastman School of Music. Dal 1928 al 1930 si spostò a New York City per registrazioni commerciali e lavori radiofonici, suonando anche brevemente con la NBC Symphony. È stato di nuovo primo corno a Cleveland (1930-32), dove ha anche suonato come solista con l'orchestra nel 3° Concerto di Mozart.

hoss2Hoss si trasferì in California nel 1933, entrando nella frenetica scena commerciale. Lì rimase, interrotto solo da un impegno di due anni (1940-41) con la Pittsburgh Symphony, alla direzione di Fritz Reiner. (Adeguatamente, Hoss ha suonato Bach per Reiner alla sua audizione.) Durante i suoi anni a Los Angeles, Hoss ha suonato con tutte le principali orchestre di studi cinematografici, inclusi 18 anni con lo studio Walt Disney.

Hoss è stato più volte solista con le orchestre di Rochester e Cleveland. Amava anche la musica da camera, esibendosi regolarmente con i Cleveland Chamber Players e formando il Lobero Trio con sua moglie, Olive, al violino e viola e al pianista Melvin Smith. Ha registrato l'Ottetto di Schubert con il Kolisch Quartet a Washington DC nel 1940. Ha festeggiato il suo 70° compleanno con l'esecuzione del Trio di Brahms e di Schumann Adagio e Allego.

Hoss ha insegnato alla Eastman School of Music, alla University of Wisconsin, alla University of Southern California a Santa Barbara, alla Music Academy of the West, al San Diego State College e al California Institute for the Arts. I suoi studenti includono il compositore John Cage, Robin Graham, Keith Johnson, George Cable, Walter Hecht, Warren Greff e David Jolley.

Hoss è stato membro fondatore dell'IHS, nel consiglio consultivo (1970-1976), primo vicepresidente (1971-1972), ed è stato eletto membro onorario nel 1974.

Questo sito Web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente, incluso lo stato di accesso. Utilizzando il sito accetti l'utilizzo dei cookie.
Ok