L'International Horn Society è una comunità globale di corni. Celebriamo la diversità ed esercitiamo la tolleranza e siamo qui per offrire supporto, risorse e ispirazione. Le opinioni espresse dai singoli membri dell'IHS non riflettono necessariamente i nostri valori e gli obiettivi della società nel suo insieme.

l'eco d'oro

Più
04 Mar 2009 04: 50 #260 by Michael Thompson
l'eco d'oro è stato creato da Michael Thompson
Domanda:

Adoro la tua registrazione "The Golden Echo". Puoi parlarci delle sessioni di registrazione e del processo di registrazione? Che corno hai usato?

Dan Hrdy

La risposta di Michael Thompson:

Caro Dan,

Sono contento che ti sia piaciuta la registrazione di Golden Echo. È stato cancellato per un po' di tempo e di conseguenza è abbastanza difficile recuperarlo. Sto progettando una riedizione limitata su un doppio CD, insieme ai concerti di Strauss.

Abbiamo registrato The Golden Echo in due giorni alla fine del 1985. La registrazione ha avuto luogo in una grande chiesa, come si può intuire dall'acustica registrata. La casa discografica era una piccola indipendente chiamata Nimbus e avevano una filosofia molto precisa su come avrebbero dovuto essere le loro registrazioni. Nelle loro parole, avrebbero "utilizzato l'editing per salvare una performance, ma non per crearne una". In pratica, questo significava tempi molto lunghi; di solito interi movimenti. È interessante che abbiano considerato il CD come la registrazione di una performance. Per molti aspetti, quello che abbiamo fatto è stato simile a molte registrazioni "Live". Di solito, queste registrazioni "Live" includeranno take di più di una performance e anche le prove generali. Inoltre, di solito ci sarà stata quella che viene chiamata una sessione di "patch", per coprire tutto ciò che non è andato bene né nelle esibizioni né nelle prove. Il motivo per cui molte orchestre stanno pubblicando registrazioni "Live" è che sono molto più economiche da realizzare rispetto alla registrazione tradizionale in studio. Quel tipo di registrazione è in gran parte scomparso dalla scena della musica classica; costano troppo e il mercato è allagato. Per tornare a The Golden Echo; quella era una registrazione vecchio stile e costosa, quindi per noi farlo come una registrazione quasi "Live" era semplicemente inefficiente. I musicisti professionisti sono addestrati a suonare con impegno totale quando richiesto, indipendentemente dal fatto che si tratti di un'opera di cinque ore o di un jingle di trenta secondi. Secondo me, una performance è una performance e una registrazione è una registrazione. Detto questo, sono stato felice di avere la possibilità di registrare il disco ed è stata un'esperienza davvero piacevole.

Lo strumento che ho usato per la registrazione era uno a Paxman Modello 40. A quel tempo stavo usando un grosso calibro, poiché era quello che avevo usato quando ero stato il corno principale della Philharmonia. Poco dopo sono passato a un modello 40 a canna media, che è quello che uso ancora insieme al mio Paxman doppio corno compensatore.

Auguri,
Michele Thompson.

Fatti un favore: Accedi per partecipare alla conversazione.

Tempo generazione pagina: 0.360 secondi
Questo sito Web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente, incluso lo stato di accesso. Utilizzando il sito accetti l'utilizzo dei cookie.
Ok