Annuncio di una NUOVA colonna e posizione online

Una colonna online dedicata alla condivisione di spartiti con i membri IHS.

Titolo della colonna: HornTunes

Scopo: Offrire l'opportunità di condividere la musica con i membri IHS secondo parametri specifici.

parametri: La musica appropriata per questa colonna avrà le seguenti caratteristiche:

  • Brevi (circa due pagine di lunghezza) opere originali o arrangiamenti di musica di pubblico dominio internazionale.
  • Le opere devono includere almeno una parte di corno, ma possono altrimenti includerne altre, acustiche o elettroniche.
  • Aspetti tecnici giocabili dalla maggioranza dei nostri membri.

Queste opere saranno trattate come donazioni permanenti all'IHS per l'uso gratuito da parte dei membri della società tramite il sito Web dell'IHS. Ciò non impedisce la vendita di queste opere altrove, e collegamenti a siti Web e/o informazioni di contatto per compositori/arrangiatori accompagneranno ogni opera presentata sul sito Web, se lo si desidera. Il copyright sarà trattenuto dal compositore/arrangiatore, che sarà in ultima analisi responsabile di qualsiasi violazione del copyright. Queste opere non saranno vendute da IHS, quindi non verranno pagate royalties.

La messa a disposizione di tali opere tramite il sito web non costituisce effettiva pubblicazione da parte dell'IHS, ma le opere rimarranno a disposizione dei soci in perpetuo. Inclusione aggiuntiva in The Horn Call possono essere presi in considerazione senza ulteriore autorizzazione.

Questa rubrica sarà coordinata da una nuova posizione: IHS HornTunes Column Coordinator

Compensazione: Questa è una posizione di volontariato al servizio della società. La persona nominata a questa posizione sarà riesaminata annualmente e continuerà nella posizione soggetta all'approvazione del Consiglio consultivo.

Titolo di studio:

  • Esperienza sufficiente per valutare gli invii musicali in modo che si adattino ai parametri prescritti.
  • Capacità di comunicare efficacemente con compositori/arrangiatori per quanto riguarda la formattazione e altri aspetti logistici della notazione musicale e della presentazione online.
  • Dimostrata volontà di essere un moderatore proattivo e reattivo di questa rubrica.

aspettative:

  • Effettuare contributi/pubblicazioni regolari sul sito Web, si spera con frequenza mensile, ma almeno trimestrale, in base agli invii.
  • Promuovere questo servizio ai membri della società, sia nella sollecitazione di donazioni, sia nella pubblicizzazione delle opere a disposizione dei membri.
  • Fornire un rapporto annuale al Consiglio consultivo IHS.

SEI INTERESSATO?

Per candidarsi a questa posizione, inviare quanto segue tramite il modulo di domanda sottostante:

  • un modulo di domanda compilato (inclusi nome e contatto e-mail per un riferimento)
  • una lettera che descrive, con parole tue, la tua idoneità per la posizione
  • un curriculum

DATA DI CHIUSURA PER LE CANDIDATURE:

L'esame delle candidature inizierà il 1 dicembre 2016 e continuerà fino al completamento della posizione.

Per qualsiasi domanda, non esitare a contattare Jeff Snedeker, Presidente, IHS all'indirizzo presidente@hornsociety.org.

Se sei già registrato, effettua il login. Se non sei un membro IHS, per favore crea un account utente gratuito così possiamo confermare il tuo interesse per questa posizione.

Il Comitato Esecutivo IHS incoraggia il supporto per Iltis MRI Horn Repository Project

October 17, 2016

Il membro IHS Dr. Peter Iltis, suonatore di corno e professore di kinesiologia al Gordon College, ha lanciato un progetto di ricerca intitolato MRI Horn Repository Project (MHRP). In collaborazione con il Max Planck Institute for Biophysical Chemistry (Gottingen, Germany) e l'Institute for Music Physiology and Musician's Medicine (Hannover, Germany), questo progetto utilizza la risonanza magnetica in tempo reale (RT-MRI) per studiare il movimento della lingua e della gola strategie di suonatori di corno d'élite e musicisti che soffrono di disturbi del movimento che mettono a rischio la carriera, con enfasi sulla distonia dell'imboccatura (EmD). Nei prossimi due anni, il suo team di ricerca mira ad espandere in modo significativo la sua base di dati e a fornire un accesso selettivo a scienziati, medici e insegnanti di ottone di tutto il mondo per approfondire la comprensione in questo nuovo campo di studio in via di sviluppo.

Il progetto ha già portato a cinque pubblicazioni su riviste, presentazioni a tre simposi internazionali che trattano problemi medici degli artisti dello spettacolo e pedagogia del corno, un episodio televisivo internazionale con Deutsch Welle Television (Sarah's Music: Music and Science) e un canale YouTube "Video di risonanza magnetica: pedagogia informata dalla scienza". Il canale YouTube presenta una serie crescente di conferenze video che mettono in evidenza il lavoro di RT-MRI in Germania. Le lezioni sono presentate dal Dott. Iltis e dal Sig. Eli Epstein, ex secondo corno della Cleveland Orchestra, attualmente in servizio presso la facoltà del New England Conservatory e del Boston Conservatory at Berklee. Questi film forniscono una preziosa fonte per ampliare la comprensione della pedagogia degli ottoni. Le lezioni hanno Epstein che presenta il lato pedagogico, mentre Iltis presenta il lato scientifico. Insieme, forniscono un approccio ben equilibrato e disciplinato alla comprensione delle immagini straordinarie. Hanno presentato questo lavoro per due anni consecutivi all'International Horn Symposia tenutosi a Los Angeles (2015) e più recentemente all'Ithaca College (2016).

Per il prossimo anno solare (gennaio 2017-gennaio 2018) sono previste due sessioni di test significative del MHRP. Durante ogni sessione di 10 giorni, verranno reclutati per la scansione 12 suonatori di corno d'élite delle migliori orchestre europee e americane. Il Comitato Esecutivo IHS sostiene con entusiasmo questo progetto di ricerca per la sua applicazione a molti ottoni e ai loro problemi. Inevitabilmente, i risultati arriveranno più rapidamente con il supporto finanziario e incoraggiamo coloro che possiedono i mezzi finanziari per sostenere questo utile progetto a visitare http://www.gordon.edu/mrihorn per informazioni su come contribuire.

Jeffrey Snedeker
Presidente, International Horn Society

"The Collected Works of Douglas Hill" nelle vendite di musica online

L'IHS Online Music Sales è orgoglioso di annunciare il lancio di una nuova serie di pubblicazioni intitolata "The Collected Works of Douglas Hill". Il Professor Hill è un Past President e Membro Onorario della International Horn Society, ed è Professore Emerito di Music-Horn presso l'Università del Wisconsin-Madison (1974-2011). Ha composto molto per corno e ha scritto numerosi testi di tutto rispetto sulla pedagogia e la tecnica del corno. L'IHS pubblicherà diversi titoli ogni mese. I primi quattro titoli sono elencati di seguito e può essere trovato qui.

A Set of Songs and Dances (per clarinetto, corno, percussioni, basso)
Cinque canti e danze (per corno solo)
Scene da Sand County (per la quinta guerra mondiale, violino, viola, violoncello e basso)
Gamma bassa per il suonatore di corno

Nuovi membri e funzionari del consiglio consultivo

Membri del Consiglio consultivo: eletti dai membri generali sono stati Nobuaki Fukukawa (secondo mandato), Amy Thakurdas (primo mandato) e Geoffrey Winter (terzo mandato); eletti per tre anni dal Consiglio consultivo sono stati Annie Bosler (primo mandato) e Justin Sharp (primo mandato); eletto per un mandato di due anni dal consiglio consultivo è stato Jeffrey Snedeker (terzo mandato).

Jeffrey Snedeker è stato eletto presidente della International Horn Society. Kristina Mascher è stata eletta Vicepresidente e Annie Bosler è stata eletta Segretario/Tesoriere.

Dichiarazione sull'emendamento n. 48 delle risorse umane

Alla International Horn Society e ai musicisti di tutto il mondo,

Di recente, è stata attirata l'attenzione su un disegno di legge che è stato approvato dalla Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti ed è attualmente in discussione al Senato degli Stati Uniti. Ho letto il testo della proposta di modifica HR n. 48, che si trova in H.Amdt 1218 to HR 5293 per il National Defense Authorization Act del 2017. In superficie, le azioni suggerite in questo disegno di legge possono sembrare logiche misure di risparmio sui costi, ma dopo aver letto il disegno di legge e aver pensato alle sue ramificazioni, credo che questo disegno di legge possa avere gravi conseguenze per i gruppi musicali delle forze armate statunitensi. Questi gruppi sono una parte importante della nostra storia e cultura. In poche parole, questo emendamento "limita la loro capacità di svolgere funzioni sociali, balli e cose che sono davvero al di fuori delle loro competenze fondamentali e delle competenze dei militari". Credo che qualsiasi restrizione dell'esposizione al pubblico o impedimento dell'interazione pubblica diretta di questi gruppi costituirebbe una significativa perdita culturale, una perdita di alcune delle migliori espressioni di patriottismo e arte che l'America ha da offrire. Chiunque abbia ascoltato uno dei nostri gruppi militari sa che suonare musica durante le funzioni sociali, ecc. rientra nelle loro "competenze principali" - infatti, le forze armate statunitensi sono benedette con alcuni dei migliori musicisti del mondo.

La musica militare esisteva in questo paese prima della guerra rivoluzionaria e anche a quel tempo era un importante contributo al morale e alla tregua di soldati e cittadini, stabilendo una forte connessione tra le forze armate e la cittadinanza in generale. La musica serve a unire le comunità e i gruppi musicali militari, più di qualsiasi altro ensemble musicale, uniscono il nostro paese a casa e offrono un comfort simile ai soldati americani e alle loro famiglie all'estero. Offrono anche opportunità a individui di talento di esprimere il loro patriottismo in modi artistici. Prevenire spettacoli che mantengono il legame dei militari e la fiducia del pubblico americano sembrerebbe andare contro questa orgogliosa espressione di patriottismo e i principi inclusivi fondanti del nostro Paese.

Ritengo inoltre che l'approvazione di questo disegno di legge stabilirebbe un percorso conveniente per ulteriori tagli e ramificazioni indesiderate, che comprometterebbero ulteriormente la qualità artistica, l'investimento personale e il rapporto tra i militari e il pubblico in generale. Nel contesto del budget totale della difesa, la quantità di denaro che potrebbe risparmiare non sembra giustificare l'effetto potenziale devastante che potrebbe avere.

Per favore incoraggia i tuoi senatori a votare contro qualsiasi emendamento, mozione o disegno di legge che limiterebbe l'uso dei fondi alle bande militari. Per leggere il testo di questo disegno di legge, cercare la giustificazione del rappresentante McSally per l'emendamento 48 nel testo di quanto segue:

https://www.congress.gov/amendment/114th-congress/house-amendment/1218/text

Per contattare il senatore degli Stati Uniti, http://www.senate.gov/senators/contact/

Cordiali saluti,
Jeffrey Snedeker
Presidente, International Horn Society

Questo sito Web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente, incluso lo stato di accesso. Utilizzando il sito accetti l'utilizzo dei cookie.
Ok