dal dottor Brian McLaughlin


McLaughlin"Vuoi una carriera nella musica o una vita nella musica?" La domanda di Henry Mancini è ancora valida dopo tutti questi anni. I nostri college, università e conservatori sono pieni di giovani suonatori di corno che immaginano che un giorno abbelliranno le sezioni delle orchestre americane. Le major dello spettacolo percorrono i corridoi di ogni istituto e nel corso degli anni ho sentito molti di loro dirmi che sono assolutamente certi che non insegneranno mai. "Voglio solo giocare", dicono. Ma tutti noi facciamo parte di una lunga tradizione di insegnamento. I grandi giocatori del nostro mestiere sono diventati così solo perché qualcuno gli ha insegnato e il 99% di loro insegna come parte della propria carriera. È responsabilità per noi, come partecipanti alla genealogia del corno, trasmettere ciò che abbiamo imparato. Siamo tutti custodi della fiamma.

Allora, che aspetto ha una "vita nella musica"? Per la maggior parte di noi che si guadagnano da vivere come musicisti, è un mosaico di varie attività musicali, tra cui esibirsi, insegnare, scrivere, arrangiare, dirigere e altro ancora. Ogni persona sottolinea i propri punti di forza e vari componenti possono essere al centro dell'attenzione per un po' mentre le esigenze della nostra vita cambiano. Per quelli di noi che faranno dell'insegnamento una parte importante della nostra vita musicale, ci sono tre argomenti interdipendenti che è bene tenere a mente: musicalità, standard di accettabilità e immaginazione musicale.

La cosa essenziale per tutti coloro che si sforzano di essere un buon insegnante è che si sforzino anche di diventare un bravo musicista. Mentre ci sono alcuni grandi insegnanti là fuori che, per una serie di motivi, non si esibiscono più, non ce ne sono altri che non siano musicisti eccezionali. Impara tutto quello che puoi su teoria, forma e storia. Scopri la vita dei compositori. Scopri le vite dei grandi suonatori di fiati del passato. Ascolta le esibizioni di grandi violinisti, pianisti, cantanti e altri strumentisti a fiato in modo da poter andare oltre la meccanica del suonare il corno. Ascolta il modo in cui esprimono le loro battute. Educa te stesso in modo che la tua interpretazione sia informata. Lascia che la musica guidi le tue decisioni musicali, piuttosto che lasciarle guidare dalle difficoltà del suonare il corno. Il nostro strumento è tecnicamente così impegnativo che è facile farsi prendere dalle note e perdere la comunicazione emotiva di cui è capace il corno. Per gli studenti coinvolti in una laurea in educazione musicale, questo è il tuo obiettivo principale: mentre sei a scuola, fai tutto il possibile per diventare il miglior musicista possibile.

Insieme al diventare un musicista eccezionale, c'è l'idea di proteggere il tuo standard. Ho scoperto nel corso degli anni che non posso avere due standard. Non sono solo un insegnante di corno, ma anche un direttore d'orchestra di una scuola superiore. Se accetto uno standard di eccellenza inferiore dai miei studenti, alla fine adotterò quello standard per me stesso. Per proteggermi insisto sul fatto che i miei studenti mirino a uno standard professionale di prestazioni. Non sempre lo raggiungeranno, ma l'obiettivo rimane lo stesso. Ho scoperto che devo rifocalizzare costantemente le loro menti su quell'aspettativa. Gli studenti non giocano male perché l'obiettivo è troppo alto, giocano male perché decidono di essere già abbastanza bravi.

Uno dei miei professori all'Università dell'Iowa mi ha avvertito di questo mentre stavo partendo con il mio DMA: "Ovunque tu vada", ha detto, "circondati dei migliori musicisti che puoi trovare. Fai tutto il possibile per mantenere la tua musicalità". Mantenere una vita performante è una parte importante nella protezione del tuo standard. Suonare con altri bravi musicisti ci rende all'altezza dell'occasione, ridefinisce il nostro standard di performance personale e stimola la nostra immaginazione musicale.

Non tutti noi viviamo in aree con opportunità di prestazioni già pronte. È qui che la musica da camera ci dà il miglior rapporto qualità-prezzo. Metti insieme un quintetto di ottoni, un quartetto di fiati o un quintetto di fiati. Creare opportunità di performance è meglio che aspettare che venga chiesto di farne parte. Anche se è bello essere pagati per esibirsi, l'obiettivo qui non è finanziario, ma professionale e personale. Mantenere la nostra capacità di performance è un collegamento importante per relazionarci con i nostri studenti. È il nostro modo di camminare. I nostri studenti progrediscono più velocemente quando vedono che stiamo lottando con gli stessi problemi che incontrano loro. Crea opportunità per consentire ai tuoi studenti di sentirti suonare. Ci mantiene onesti ed è divertente per loro!

La nostra immaginazione musicale è il risultato del nostro successo nelle altre due categorie. Migliore sarà il musicista, maggiore sarà la tua immaginazione musicale. Più alto è il tuo livello personale, maggiore è il livello della tua immaginazione musicale. Lo chiamo "nutrire il suonatore di corno interiore". Dobbiamo rendere l'ascolto attivo una parte del nostro stile di vita e dobbiamo adottare misure deliberate per ascoltare la migliore musica su cui possiamo mettere le mani. Non è mai stato così facile come in questa epoca sempre più connessa. Con il semplice clic di un pulsante abbiamo a disposizione una vasta gamma di prestazioni davvero eccezionali e apparecchiature audio di qualità superba sono molto economiche. Andare a un'esibizione dal vivo è comunque la cosa migliore perché puoi far parte dell'interazione della musica, ma se vivi in ​​un posto che lo rende impraticabile, ci sono incredibili esibizioni disponibili su Internet. Sono un grande fan della Digital Concert Hall e sappiamo tutti di YouTube.quartetto McLaughlin

Permettetemi di riferire un esempio per illustrare l'importanza dell'immaginazione musicale. Di recente ho servito come direttore ospite per uno dei miei colleghi. Sentiva che i suoi studenti semplicemente non stavano suonando come avrebbe voluto. La sua band ha suonato abbastanza bene mentre li guidava, ma hanno suonato un bel pezzo in un modo davvero piatto e noioso. Mi ha lasciato prendere il testimone e in pochi minuti hanno suonato con molta più passione ed erano più coinvolti. Quando abbiamo parlato in seguito, ha confessato che dopo che i suoi studenti avevano preso le note e i ritmi, semplicemente non sapeva cosa fare dopo. Dove avevo preso la forma e l'interpretazione della frase? Stavo copiando una registrazione? Non riusciva a cogliere l'idea che provenissero da me e che potessero venire da lui. Il suo problema non era con i suoi studenti. Erano pronti per partire. Il suo problema era che non portava loro immaginazione musicale. Sentiamo la stessa cosa alle audizioni di All State. Alcuni studenti suonano attraverso la musica senza un briciolo di musicalità, mentre altri giocano con abilità artistica. È facile sentire il tipo di insegnante che hanno. È la differenza tra competenza e padronanza.

Gli insegnanti davvero di alto livello che conosco offrono opportunità di crescita anche ai loro studenti. Oltre a fornire ai tuoi studenti lezioni private, vedi come dare lezioni di gruppo in cui possono lavorare su letteratura o estratti per quartetto. Organizza un concerto di un coro di corni e, se il tuo studio non è abbastanza grande, invita altri insegnanti e i loro studenti. Porta i tuoi studenti a masterclass presso il college o l'università locale. Meglio ancora, ospitane uno tu stesso prima delle grandi audizioni. Immagina l'entusiasmo dei tuoi studenti mentre suonano per un suonatore di corno professionista che porti! L'unico limite è in ciò che puoi immaginare.

Quali risorse abbiamo come insegnanti? Ancora una volta, Internet viene in soccorso con registrazioni e molto materiale didattico di alta qualità. L'eccellente sito web di Julie Landsman: www.julielandsman.com ha una meravigliosa serie di esercizi e video del metodo Caruso, disponibili anche questi sul sito IHS, come sono i più comuni estratti di corno, registrazioni audio di giocatori famosi, e note pedagogiche. Alcuni dei migliori libri sull'insegnamento del corno includono Il manuale del corno di Verne Reynolds, Pensieri raccolti Per Doug Hill, Il ricettario del suonatore d'ottone a cura di Kenneth Amis, e Insegnare con uno scopo di Peter Boonshaft. Questi possono darti un buon inizio. Per una vera ispirazione, chiedi a un insegnante che rispetti se puoi sederti e osservare cosa fanno. Può essere una vera rivelazione!

In definitiva, il nostro successo come insegnanti non riguarderà le tecniche che impariamo, anche se costruirai un repertorio in espansione di abilità di insegnamento. Il nostro successo verrà dalla musicalità, dall'adesione all'eccellenza e dall'immaginazione musicale che portiamo ai nostri studenti. Il nostro successo dipenderà dal rapporto che costruiamo con loro e la nostra eredità, come ha sottolineato Philip Farkas, sarà in ciò che, a loro volta, trasmettono agli altri. Ognuno di noi è un distillato di ciò che i nostri insegnanti ci hanno dato e di ciò che i loro insegnanti hanno dato loro. Più mettiamo nel mestiere dell'insegnamento, più diventa gratificante sia per i nostri studenti che per noi stessi.


 Il Dr. Brian McLaughlin è Direttore delle Bande presso la West Milford High School di West Milford NJ. Ha conseguito la laurea in musica presso la West Texas A&M University, l'Università del New Mexico e l'Università dell'Iowa. Brian mantiene un pluripremiato programma musicale presso WMHS e uno studio privato di successo, oltre a esibirsi regolarmente nel New Jersey e negli stati circostanti, nonché a Broadway.

Questo sito Web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente, incluso lo stato di accesso. Utilizzando il sito accetti l'utilizzo dei cookie.
Ok