hornzonelogo.gif

 

 

 

 

Kyle Hayes, editore

Articoli di interesse da e per giovani cornisti. Coloro che sono interessati a contribuire alla HornZone dovrebbero contattare Kyle Hayes a hornzone@hornsociety.org.

Prepararsi per una lezione

dal dottor Nicholas Kenney


Molti studenti sono arrivati ​​alle lezioni impreparati in passato. Io l'ho fatto, tu probabilmente l'hai fatto e probabilmente anche i tuoi amici. Ecco tre passaggi che puoi eseguire per assicurarti di essere il più preparato possibile per la tua lezione programmata regolarmente. Questi tre passaggi sono pensati per prepararti sia per il successo immediato - avendo lezioni settimanali di successo e significative - sia per il successo mentre aspiri ad essere il miglior cornista che puoi essere.

Per saperne di più: Preparazione per una lezione

Gioca!

di Kyle Hayes

Gioca!
è un nuovo libro per studenti del quartetto finlandese, The Golden Horns. Offrono un approccio divertente all'apprendimento di vari aspetti del suono del corno utilizzando 16 pezzi da uno a quattro corni. Il libro include anche un CD con cui suonare, sicuramente molto più divertente di Kopprasch.

Leggi di più: YouPlay!

La vita nella fossa

di Steven Cohen


Suonare nell'orchestra della fossa per uno spettacolo è un'esperienza straordinaria e molto divertente, ma se ne stai suonando uno per la prima volta, probabilmente avrai alcune domande. Ecco alcune nozioni di base e suggerimenti che, si spera, risponderanno ad alcune di queste domande.

Leggi di più: La vita nella fossa

Suggerimenti caldi per i suonatori di corno!

di Eldon Matlick


  1. LA PRESTAZIONE È MENTALE AL 90%! Impara a pensare! Se riesci a sentirlo, puoi suonarlo. Esponi te stesso alla grande musica e alla creazione di musica. Ascolta i grandi suonatori di corno. Sperimenta la creazione di musica professionale dal vivo. Ascolta le registrazioni di ensemble di livello mondiale. Sperimenta vari mezzi e stili di musica. Diventa una spugna musicale e prendi tutto dentro. Ogni esperienza musicale entra nella tua banca della memoria e questa è la fonte da cui attingi.
  2. FAI GLI OBIETTIVI PER TE STESSO! Stabilisci tre tipi di obiettivi, a lungo termine, a medio termine, a breve termine. Dove ti vedi tra 10 anni? Cosa devi fare per arrivarci? Quale obiettivo intermedio ti aiuterà a raggiungere il tuo obiettivo a lungo termine? Cosa devi realizzare nella tua carriera universitaria per aiutarti a raggiungere il tuo ideale? Cosa puoi fare oggi o domani per aiutarti verso il tuo futuro? Quali abitudini puoi stabilire che aiuteranno il tuo miglioramento a lungo termine?
  3. PRATICA CON COSTANZA! Ottieni un orario regolare OGNI GIORNO! Piccole dosi regolari sono meglio di 1 o 2 sessioni più lunghe a settimana. Hai bisogno di ottenere il tempo di taglio ogni giorno. Se hai solo 15-20 minuti al giorno, attieniti ai fondamenti di base per aiutarti a costruire le tue costolette e ad aprire la tua strada. Non perdere tempo ad esercitarti con materiale che puoi suonare. Sforzati di appianare quelle carenze che desideri affrontare. La pratica è il prezzo che devi pagare per il successo!
  4. IMPARA QUALCOSA DI NUOVO OGNI GIORNO! Può essere uno studio, una scala, un pezzo solista o un estratto. Se non puoi esercitarti, cerca di ascoltare una registrazione, anche un movimento di un pezzo particolare. Metti la musica nella tua testa il più spesso e il più possibile. L'esperienza è il tuo miglior insegnante. Più musica a cui sei esposto, più musica puoi fare riferimento alla tua memoria.
  5. SIATE PERSISTENTI! LAVORA DURO E NON SCORAGGIARTI! Non abbiamo un tasso di successo del 100% ogni giorno. A volte abbiamo una brutta giornata, questa è la vita. Succhialo e vai avanti. Ricorda che ogni giocatore un tempo era dove sei tu oggi. L'apprendimento è pieno di altipiani. A volte queste barriere sembrano insormontabili. Tuttavia, tieni duro perché questa barriera alla fine verrà superata. Ricorda che il corno è uno strumento duro. Aspettati fallimenti e prendili con calma. Continua a mettere in quelle spese quotidiane essenziali di pratica e manutenzione.
  6. IMPARA A SENTIRE I DETTAGLI NEL TUO GIOCO! Non cedere alla trappola di innamorarti del tuo modo di suonare. Sviluppa un orecchio critico. Quando pensi che qualcosa sia lucido, registra te stesso. Rimarrai stupito da ciò che ascolterai. Tieni traccia di ciò che puoi fare bene e di ciò che devi realizzare. Non perdere tempo a fare cose che non sono un problema. I grandi giocatori si allenano e risolvono le loro carenze di gioco. Elimina le debolezze nel tuo modo di suonare. Anche se questo può rivelarsi mentalmente doloroso, questo è un metodo infallibile per ottenere successo nella tua performance.
  7. CONCENTRA LA TUA ENERGIA FISICA E MENTALE QUANDO GIOCHI! Concentrati e sii consapevole di tutti gli aspetti della tua performance. Ascolta la performance "perfetta" nella tua testa prima di suonare. Non esercitarti quando non sei nelle migliori condizioni fisiche e nella massima acutezza mentale. Ciò causerà abitudini di gioco negligenti, oltre a consentire la scelta di trovare scuse per giocare in modo errato.
  8. PREPARATI PER OGNI PRESTAZIONE AL MEGLIO DELLE TUE CAPACITÀ! Conosci le tue cose a freddo. Essere in grado di suonare ogni nota con precisione nel tempo con una buona precisione ritmica e stile. Avere la capacità di ascoltare la performance nella tua testa mentre suoni. Imiterai questa performance ideale con ogni sottile sfumatura e forma della frase. Conoscere il freddo del tuo materiale ti aiuterà ad alleviare i nervi del palcoscenico.
  9. SII ONESTO, AFFIDABILE E TRATTA I TUOI COLLEGHI IN MODO GENTILE E SUPPORTANTE! A nessuno piace un cretino. Avere una persona egoista nel proprio gruppo è controproducente per fare buona musica e crea un indebito attrito nell'ensemble con inibisce la buona musica. Se sei un caposezione, impara a essere di supporto e ad essere disposto ad aiutare. Anche se non sei in cima alla sezione, impara a dare il buon esempio. Stabilisci standard elevati per te stesso in modo da motivare non solo te stesso, ma anche i tuoi colleghi musicisti.
  10. AUMENTA E RESPIRA! L'aria è carburante per il tuo tono. Utilizzare abbondanti quantità d'aria. Sviluppa la capacità di fare un respiro completamente rilassato e lascia che il tono che generi guidi il vento. Esercitati con le basi per raggiungere questo obiettivo: toni lunghi, legature armoniche, scale e arpeggi. Sviluppa prima la gamma media, quindi inizia ad espandere la gamma bassa. Impara a vivere nel registro basso per metà del tuo tempo di pratica. Solo in questo modo otterrai abbastanza forza di taglio e alimentazione d'aria per controllare il registro superiore. Soffia, soffia, soffia! Ottieni un suono meraviglioso, grande e grasso e innamorati del suono dello strumento!
  11. FAI QUALCOSA DI BELLO PER TE! Mentre ci sforziamo di eccellere nelle nostre abilità musicali, spesso tendiamo a picchiarci. Termina ogni sessione con una nota positiva. Suona qualcosa di divertente, una selezione musicale solo per te. Impara ad innamorarti dell'arte di suonare il corno, solo per il gusto di farlo. Questo ti metterà anche in uno stato d'animo migliore per la tua prossima sessione di pratica.
  12. PRATICA 'FUORI DAGLI SCHEMI' La musicalità non è la stessa cosa del suonare il corno. Crea un'esperienza musicale quando suoni. A tal fine, dobbiamo liberarci dallo strumento. Impara a cantare! Il canto è il mezzo ideale per stabilire il flusso musicale e l'identificazione dei punti logici di respirazione. Identificare il flusso naturale della linea solista. La frase è fare una domanda o fare una dichiarazione? Mentre canti, sei consapevole dei vari contenuti emotivi dei vari passaggi/sezioni? Esercitati a cantare e formulare in modi diversi. Identifica quei fraseggi che promettono e poi sperimenta sul tuo strumento. Quando impari un assolo, non trascurare l'apprendimento e la capacità di cantare, tutti gli intermezzi tra le entrate di un assolo.
  13. INNAMORATI DI GIOCARE, MA NON INNAMORARTI DI TE STESSO. Troppo spesso non siamo molto onesti con noi stessi su come stiamo andando. Registrati spesso e ascolta come stai giocando. Fai finta di dare una lezione alla persona sul nastro. Quali sono le aree di miglioramento che si possono fare? Sii brutalmente onesto con te stesso. Questo aiuterà a identificare quei bisogni specifici.
  14. CREA UN REGIME DI RISCALDAMENTO INTELLIGENTE. Il riscaldamento non solo aiuta a risvegliare il labbro, ma dovrebbe anche affinare la consapevolezza. Usa un buon riscaldamento per affrontare particolari aree di carenza. Sii intelligente riguardo alla tua pratica; assicurati di coprire tutte le tue basi (sviluppo del tono, flessibilità, gamma, studi di articolazione, studi di flusso, scale). Questo regime dovrebbe essere la tua quota giornaliera. Non aver paura di variare la tua routine. Questo aiuta a evitare che le cose diventino stantie.
  15. ESEGUI DI PI E ESEGUI DI MENO. Una volta imparate le note di un assolo, devi andare oltre le note. Troppo spesso i giovani musicisti entrano in una modalità di pratica terminale. A tal fine dovresti entrare in una modalità performance permettendoti di immaginare una performance da solista quando suoni. Per aiutare con questo processo, ti consiglio di suonare insieme a una varietà di registrazioni in modo da poter identificare i punti di respirazione e modi alternativi di fraseggio. Meglio ancora, chiedi a un amico di entrare e ascoltarti! Più ti esibisci, più facili diventano le tue esibizioni.
  16. NON ESSERE UN FANTASTICO DI OTTONE! Impara a suonare con sensibilità e finezza. È divertente suonare ad alto volume, ma spesso è più divertente suonare piano! Anche ai nostri volumi più pieni, il nostro suono deve essere meraviglioso. Evita di suonare come lacerare la lamiera! Non date ai critici degli ottoni più munizioni da usare contro di noi. I musicisti competenti sono consapevoli dell'intonazione intervallare e melodica. Siate consapevoli dei problemi di intonazione naturale e meccanica degli ottoni con valvola. Nonostante ciò che dicono i nostri critici, è possibile suonare uno strumento in ottone intonato, con finezza.
  17. ATTENZIONE A NON DIVENTARE UNO SNOB MUSICALE! C'è valore musicale in tutti i generi. Impara ad apprezzare la buona musica d'arte, così come il buon jazz e la musica commerciale. Un apprezzamento del jazz e dell'improvvisazione tornerà utile quando si lavora sulle cadenze! Se non stai ascoltando musica d'arte, dovresti. Per i principianti, la musica romantica è la più accessibile. Tuttavia, esplora la musica d'arte in tutti gli stili, proprio come dovresti apprezzare la musica contemporanea in tutti gli stili.
  18. SIATE ORGOGLIOSI DI ESSERE UN GIOCATORE DI CORNO. Il primo ordine del giorno è che ci prendiamo cura del nostro strumento. Sia che utilizzi uno strumento personale o uno strumento di proprietà della scuola, è nostro dovere personale assicurarci che tutte le valvole siano lubrificate e che tutti i vetrini siano mantenuti in ordine. Valvole mal tenute e vetrini congelati influenzano drasticamente le prestazioni di un cornista. Mantenere il proprio strumento in perfetto stato di funzionamento dovrebbe essere una questione di orgoglio personale.

Se prendi a cuore questi suggerimenti, ti ritroverai con un maggiore apprezzamento e godimento dell'arte degli ottoni in generale e del corno in particolare!


 

Eldon Matlick è Professore di Corno, Università dell'Oklahoma e Principal Hornist, Oklahoma City Philharmonic.

Riviste di pratica

di James Boldin

Durante un recente viaggio di ritorno a casa in Carolina del Nord ho trovato un vecchio diario di pratica del mio primo anno al college. Rivedere questo taccuino è stato davvero divertente e mi ha fatto pensare all'importanza di tenere un registro degli esercizi, un diario, un blog, ecc. Nel corso degli anni tenere questo tipo di registri mi ha aiutato in molti modi, e il college gli anni sono un ottimo momento per iniziare. Ecco alcuni dei motivi per cui consiglio vivamente di tenere una sorta di registro scritto sul tuo modo di suonare.

Per saperne di più: Riviste pratiche

Questo sito Web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente, incluso lo stato di accesso. Utilizzando il sito accetti l'utilizzo dei cookie.
Ok